Filippo Andreatta

Filippo Andreatta, professore Ordinario di Scienza Politica presso l’Università di Bologna, Dipartimento di Scienza Politica (dal 2005), è presidente del Corso di Laurea specialistica in Scienze Internazionali e Diplomatiche presso la Facoltà di Scienze Politiche «R. Ruffilli» di Forlì e titolare dei corsi di Relazioni internazionali, Studi strategici e di Politiche estere comparate presso la Facoltà di Scienze Politiche «R. Ruffilli» di Forlì.

È autore di 3 monografie, Istituzioni per la pace: Teoria e pratica della sicurezza collettiva (2000), Mercanti e guerrieri: Interdipendenza economica e politica internazionale (2002), Alla ricerca dell’ordine mondiale: L’occidente di fronte alla guerra (2004), tutte editi da il Mulino e co-autore (insieme a M. Clementi, A. Colombo, M. Koenig-Archibugi e V.E. Parsi) del Manuale di Relazioni Internazionali (2007), edito ancora da il Mulino. È autore inoltre di 3 volumi curati e 27 saggi scientifici sui temi delle relazioni internazionali e della politica estera, dei quali 11 in inglese e 7 scritti insieme ad altri autori. Opinionista del «Corriere della Sera» dal 2005, è componente dell’advisory committee del progetto «Relazioni transatlantiche» dell’Istituto Affari Internazionali (dal 2005), co-fondatore e co-presidente degli Standing Group di Relazioni Internazionali della Società Italiana di Scienza Politica (dal 2005) e consigliere d’amministrazione di Alma Graduate School (dal 2006).

TOP